Basata su 10968 recensioni su
Nuovo cliente? Registrati
Nuovo cliente? Registrati
Promozioni
Comet Days - Summer
Valida dal 20 giugno al 4 luglio
Scopri di più
Speciale Clima
Valida dal 6 giugno al 4 luglio
Scopri di più
Cashback
Smeg: per te un rimborso fino a 100€
Valida dal 1 aprile al 31 agosto
Scopri di più
Samsung Galaxy: fino a 500€ di rimborso
Valida dal 10 giugno al 24 giugno
Scopri di più
Volantino e Promozioni

Novità

Comet Illuminazione
 
 
La nostra guida alla climatizzazione
 
 
 
 
 
I Condizionatori Fissi
 

Al contrario dei condizionatori portatili, sono costituiti nella maggior parte dei casi da almeno due elementi. All'esterno, solitamente sul balcone o appeso alla parete tramite staffe robuste, trova posto il motore. In casa, invece, abbiamo lo split che condiziona in base alle nostre esigenze la temperatura della stanza.

I condizionatori si differenziano in: monosplit, dual split, multi split e senza unità esterna. Continua a leggere se vuoi saperne di più!  

 
 
 
Come scegliere il climatizzatore
 

Compatti, potenti, efficienti e silenziosi: nel nostro sito trovi le soluzioni giuste per ogni tua esigenza.

 
 

Potenza

 

La potenza viene espressa in BTU/h o KW/h. Più alto è il valore di BTU o KW, maggiore è la potenza dell'impianto e la sua capacità di agire in spazi più ampi.

 

Puoi usare questo strumento di configurazione per calcolare la potenza di cui hai bisogno.

 
 
Dimensioni
Potenza Richiesta
m2
kW
m3
BTU
 
 

I risultati ottenuti sono frutto di una stima.

Alcune considerazioni sulla tabella:

 
  1. Funzione della stanza: Se la stanza è molto frequentata da persone o vi è un numero elevato di dispositivi elettronici, sarà necessario un numero di BTU maggiore.
  2. Esposizione al sole: Se la stanza è molto esposta alla luce solare diretta, sarà necessario un numero di BTU maggiore.
  3. Numero di finestre: Se la stanza ha un numero elevato di finestre, sarà necessario un numero di BTU maggiore.
 

Per avere informazioni più precise ti consigliamo di rivolgerti ad uno dei nostri esperti.  

 
 
 

Classe energetica

 

Cos'è la classe energetica
Gli elettrodomestici sono classificati in “Classi di consumo energetico”, dalla lettera A (bassi consumi e massima efficienza) alla G (alti consumi). 

La classe energetica dei condizionatori viene indicata sia in riferimento alla funzione di raffreddamento (SEER) sia di riscaldamento (SCOP).

Come leggere l'etichetta energetica
In entrambi i riquadri viene indicata la scala delle classi energetiche sulla sinistra, mentre sulla destra le frecce nere indicano la classe energetica di appartenenza del prodotto considerato.

Nella sezione riguardante il riscaldamento, possono essere presenti più classi di appartenenza in quanto l’Unione Europea è convenzionalmente divisa in tre zone climatiche.

La temperatura esterna influisce infatti sull’efficienza del condizionatore: la minore la temperatura all’esterno richiede che il climatizzatore lavori maggiormente, portando ad un consumo superiore.

Ecoincentivi
Ricordati che se vuoi approfittare degli ecoincentivi devi migliorare la classe energetica del condizionatore. Visita la nostra pagina sugli Ecoincentivi per saperne di più!

 
 
 
 

Pompa di calore

 

I condizionatori a pompa di calore, sono in grado di affiancare la funzione di riscaldamento a quella di raffreddamento. Sono modelli con una maggior flessibilità d’uso, pensati per funzionare tutto l'anno.

Di seguito alcuni dei vantaggi di scegliere un condizionatore a pompa di calore:

 
  • Maggior efficienza energetica rispetto alla tradizionale caldaia.
  • Più sostenibile grazie ad una notevole riduzione delle emissioni di CO2.
  • L’ottimizzazione dei consumi si traduce in risparmio economico nelle tue bollette del gas.
  • Fino a dicembre 2024, se acquisti un condizionatore a pompa di calore, puoi usufruire degli Ecoincentivi che garantiscono il rimborso di parte delle spese sostenute.
 
 
 

Rumorosità

 

Per quantificare la rumorosità dell’impianto è necessario guardare i decibel (db) dell’unità interna.
Nello specifico, per poter considerare un climatizzatore silenzioso, questo deve avere un indice compreso tra i 25 e i 35 db o inferiore. Si tratta quindi di un suono di intensità minore di un sussurro. 

Molti impianti offrono inoltre la funzione notte, la quale può diminuire l’inquinamento acustico della macchina anche del 15%.

 
 
 

Consumi

 

I condizionatori con una classe energetica elevata, identificati dalle etichette A+, A++. A+++, utilizzano meno energia per svolgere le stesse funzioni rispetto ai modelli meno efficienti. Questo significa che quanto più è elevata la classe energetica del condizionatore, tanto meno sarà il consumo, contribuendo a ridurre i costi energetici complessivi. 

Investire in una classe energetica più alta può sembrare inizialmente più costoso, ma ti ripagherà nel tempo. Passando da un modello A++ ad un modello A+++ puoi risparmiare fino a 10 euro al mese. Nel corso degli anni si andrà a compensare ampiamente il costo iniziale. 

Ecco alcune funzioni dei condizionatori pensare per ridurre i consumi: 

  • Modalità standby: se attivata permette di ridurre i consumi fino all'80%. Alcuni condizionatori hanno incorporato il sensore di movimento, grazie al quale questa funzione si avvia automaticamente in assenza di persone nella stanza
  • Modalità notturna: azionabile durante la notte in modo che regoli la temperatura in modo graduale.
  • Modalità eco: si attiva la modalità risparmio energetico riducendo la potenza assorbita.

Inoltre, molti governi ed enti locali offrono incentivi e sussidi per le classi energetiche alte, rendendo ancora più conveniente questa scelta. Per saperne di più visita la nostra pagina dedicata agli Ecoincentivi.

 
 
 
 
I nostri consigli
 
 
Ti consigliamo il monosplit
 
  • Per climatizzare un unico ambiente
  • Perché i consumi energetici si mostrano inferiori
  • Perché è maggiormente flessibile nel posizionamento
 
 
 
Ti consigliamo il multisplit
 
  • Per un appartamento di medie dimensioni ma anche ad un grande ambiente di lavoro
  • Per mantenere temperature indipendenti in ambienti differenti
  • Per una maggiore efficienza energetica  
 
 
 
Ti consigliamo il condizionatore senza unità esterna
 
  • Per risolvere i limiti architettonici
  • Perché coniuga praticità e potenza, integrando il motore nello split all’interno dell’abitazione
  • Perché occupa meno spazio
 
 
 

Dettagli che contano

 
  • Climatizzatore Smart con connessione Wi-Fi: può essere inclusa la possibilità di controllare il tuo climatizzatore da remoto tramite app.
  • Multifunzionalità: il tuo climatizzatore può svolgere contemporaneamente funzioni di riscaldamento, deumidificazione e purificazione dell’aria.
  • Filtri purificatori: i moderni climatizzatori sono dotati di filtri in grado di eliminare odori, batteri, virus e la maggior parte delle particelle inquinanti.
 
 
 
 

Speriamo che la guida ti sia servita, non ti resta altro che correre a scoprire tutti i nostri prodotti