/ Promozioni/Mobilità elettrica
MOBILITA' ELETTRICA
Scopri i mezzi di trasporto sostenibili su Comet.it!
 

Negli ultimi anni, la mobilità si è orientata sempre più verso soluzioni ecologiche, rapide e sicure, con l’obiettivo di ridurre l’impatto ambientale dei mezzi di trasporto e creare un’alternativa all’utilizzo quotidiano dell’auto. Biciclette e e-bike sono stati affiancate da monopattini elettrici, hoverboard, segway, piccoli veicoli elettrici ricaricabili, pratici e sostenibili, ideali per brevi tragitti. La circolazione di questi mezzi, regolamentata dalle norme del Decreto Micromobilità, è ammessa su percorsi pedonali e ciclabili. Per promuoverne l’utilizzo, inoltre, a maggio 2020 è stato annunciato un bonus mobilità, un incentivo per l’acquisto di bici e mezzi di micromobilità elettrica.

 
MONOPATTINI ELETTRICI
.
 
.
 

L’età minima è di 14 anni e c'è l’obbligo dell’uso del casco per i minorenni. Il limite di velocità consentito nelle strade urbane e nelle piste ciclabili è di 25 km/h, ma nelle aree pedonali passa a 6 km/h. Questi mezzi devono essere dotati di luci anteriori e posteriori, mentre, in condizioni di scarsa visibilità e a partire da mezz’ora dopo il tramonto, è obbligatorio l’uso di giubbotto o bretelle catarifrangenti. Possono circolare su piste ciclabili in strade urbane con limite di velocità di 50km e su strade extraurbane. I monopattini elettrici non possono superare una potenza massima di 500 Watt.

BICI ELETTRICHE
 
.
 
.
 

Le bici elettriche possono avere un motore con una potenza massima di 250 Watt. Questo motore offre assistenza alla pedalata fino a 25 km/h, dopodiché si disattiva automaticamente. Le bici a pedalata assistita possono circolare su strade urbane ed extraurbane e, a differenza dei microveicoli elettrici, possono essere utilizzate da tutti, indipendentemente dall’età. Secondo le norme, le e-bike devono essere dotate di luci anteriori e posteriori; il conducente deve indossare obbligatoriamente giubbotto e bretelle catarifrangenti a partire da mezz’ora dopo il tramonto così come in condizioni di scarsa visibilità.

 
 
Bonus mobilità 2020: cosa si può acquistare?

Il bonus mobilità, o bonus bici, permette di ricevere un contributo per l’acquisto di biciclette, e-bike, veicoli di micromobilità elettrica, come monopattini elettrici, hoverboard, ma anche servizi di mobilità condivisa, quindi abbonamenti bike sharing o monopattini elettrici.

 
Quanto vale il bonus mobilità?

Il bonus mobilità consiste in un contributo pari 60% della spesa sostenuta, o comunque non superiore a 500 euro.

 
Come usufruire del bonus mobilità?

Il Ministero dell’Ambiente sta predisponendo un’applicazione web, accessibile tramite credenziali SPID, tramite la quale si potrà generare un buono spesa elettronico da presentare al momento dell’acquisto. Nell’attesa dell’effettiva operatività dell’app, invece, è necessario conservare lo scontrino o la fattura (documento giustificativo di spesa), da allegare poi all’istanza da presentare tramite l’applicazione web.

 
Qual è il periodo di validità del bonus mobilità?

Il bonus bici può essere utilizzato per gli acquisti effettuati dal 4 maggio al 31 dicembre 2020.

 
Chi può usufruire del bonus mobilità?

Possono usufruire dell’incentivo bici tutti i maggiorenni che hanno residenza (e non domicilio) nei capoluoghi di regione, nei capoluoghi di provincia, nei centri abitati con più di 50.000 abitanti, o nelle Città Metropolitane (Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Roma Capitale, Torino, Venezia).