Basata su 7806 recensioni su
Nuovo cliente? Registrati
Nuovo cliente? Registrati
Promozioni
Volantino
Valida dal 15 febbraio al 28 febbraio
Scopri di più
Speciale Piccoli Elettrodomestici
Valida dal 15 febbraio al 28 febbraio
Scopri di più
Cashback
Soddisfatti o Rimborsati
Valida dal 1 settembre al 28 febbraio
Scopri di più
Samsung Galaxy Z Fold5 e Z Flip5: ricevi fino a 500€ di rimborso!
Valida dal 12 febbraio al 25 febbraio
Scopri di più
Volantino e Promozioni

Novità

Volantino

Novità

Comet Illuminazione
  1. Come collegare lo smartphone alla tv

Come collegare lo smartphone alla tv

Come collegare lo smartphone alla tv

Lo smartphone si sà, è ormai da diversi anni uno strumento centrale delle nostre vite soprattutto per quanto riguarda la fruizione dei contenuti multimediali. Non soltanto foto e video di nostra produzione ma anche vero e proprio hub di contenuti audio video grazie ad app come Spreaker, Spotify, Youtube, Netflix, Prime Video e molte altre ancora.

Molti, quindi, vorrebbero visualizzare questi contenuti con la stessa facilità sulle proprie tv, ed è proprio qui che sorge spontanea la domanda: come collegare lo smartphone alla tv?

Esistono diversi metodi per effettuare una connessione stabile tra i due dispositivi: se vuoi trovare quello perfetto per il caso tuo, leggi il nostro articolo e scopri pregi e difetti di ogni soluzione.

 
 
 

Come collegare lo smartphone alla tv senza Wi-Fi?

Se ti stai chiedendo come collegare lo smartphone alla tv senza Wi-Fi, sappi che la risposta è solo una: con il buon, vecchio e intramontabile cavo hdmi.
Ma come effettuare di preciso questa connessione?

La domanda è meno scontata di quanto sembri, perchè a ben vedere nessun telefono ospita una vera e propria uscita video hdmi come avviene invece, ad esempio, nel mondo dei computer.

 
 
 

Come collegare lo smartphone alla tv con cavo hdmi

Niente paura però: la quasi totalità degli smartphone attualmente in vendita nel mercato è dotata infatti di connessione usb type C, a sua volta in grado di supportare i segnali video hdmi.

Basterà quindi un cavo da poche decine di euro e il gioco è fatto: saremo in grado di visualizzare i contenuti dello smartphone sul nostro televisore.
Affare fatto quindi? Beh, solo in parte.

La connessione via cavo risulta infatti sì perfettamente stabile, perché non soggetta a interferenze, ma anche poco comoda. Lo smartphone è infatti per definizione un dispositivo portatile, e la connessione via cavo limiterà per ovvie ragioni i movimenti. Se quindi cercate la massima comodità, meglio scegliere un metodo di connessione wireless.

 
 
 

Come collegare il telefono alla TV senza cavi?

Fortunatamente, esistono molti altri metodi per collegare il telefono alla tv in modalità wireless, e se vuoi scoprire come collegare il telefono alla tv senza cavi leggi attentamente i prossimi paragrafi.

Tramite una connessione wireless, infatti, è possibile godere di tutti i vantaggi di una connessione libera dai vincoli del cavo, tornando a sfruttare l’ottima compattezza del nostro telefono così da utilizzarlo come una sorta di telecomando.

 
 
 

Come collegare lo smartphone alla tv tramite wifi

Il miglior metodo per connettere lo smartphone alla tv in modalità wireless è sicuramente legato all’uso del Wi-Fi.

Con questa tecnologia infatti andremo a realizzare una connessione perfettamente stabile e di qualità paragonabile a quella cablata, con il solo vincolo (ovviamente) di rimanere connessi sotto la stessa rete Wi-Fi.

 
 
 

Come collegare smartphone a smart tv

Se disponete di un dispositivo Apple, la scelta ricade per forza su Air Play. Lo standard di connessione di Cupertino ha ormai diversi anni di sviluppo alle spalle, ed è ormai giunto a piena maturità.

Supportato da diversi smart TV,  è in grado anche di offrire una buona compatibilità con il mondo Android, anche se resta vero come quest’ultimo tenda ad offrire le migliori prestazioni con la tecnologia Cast di Google.

Parlando proprio dei dispositivi di casa Google, è impossibile non citare lo standard Cast ad oggi nativamente supportato da molti smart tv con sistema operativo Android tv.

Questa tecnologia consente di effettuare streaming audio e video di ottima qualità direttamente dal proprio telefono, “accoppiandolo” con il televisore tramite la semplice pressione di un tasto sullo schermo del telefono.

 
 
 

Come collegare il telefono alla TV senza cavi?

Se infine disponete di un normale tv privo di tecnologia smart, come collegare il telefono alla TV senza cavi? Per fortuna esistono sul mercato diverse opzioni che ci consentono di collegare i vecchi televisori al telefono, in modalità wireless e con una spesa contenuta.

Tralasciando i vari dispositivi non ufficiali presenti online, ci concentreremo su due device universalmente riconosciuti tra i migliori e tra i più efficienti: Firestick di Amazon e Chromecast di Google.

Firestick è un vero e proprio piccolo media center:
su di esso è infatti possibile installare diverse applicazioni extra, aspetto che farà la felicità dei più smanettoni. Basta inserirlo direttamente nella porta hdmi del televisore e via WiFi al telefono per trasformare, in pochi istanti, il vecchio tv in uno smart tv.

Chromecast offre un funzionamento analogo, ma più che un vero media center è un’antenna Wi-Fi altamente ottimizzata. Infatti Chromecast consente anche di effettuare il mirroring del telefono oltre che naturalmente lo streaming, e permette di usare lo smartphone come un vero e proprio telecomando “smart”.